Visualizzare l’efficacia del lavoro del cantante


Visualizzare l’efficacia del lavoro del cantante


Sappiamo molto delle necessità e tecniche respiratorie nel cantante. Se già Falloppio e Mercuriale notavano nel Cinque-Seicento che i cantanti che urlavano rischiavano ernie inguinali e addominali, Bernardino Ramazzini la inseriva tra le malattie della professione, notando però che “i castrati non sarebbero colpiti dall’ernia grazie a una tecnica ed una didattica da teatro, rivolte sia alla potenza della voce che all’agilità e, di conseguenza, ad un corretto uso della cintura muscolare addominale “. Quindi il “corretto uso” delle dinamiche respiratorie è fondamentale all’emissione ed alla potenza ed agilità della stessa, contrariamente a quanto si è detto negli ultimi tempi. Le bande respiratorie ci permettono studi dinamici nel reale, o quasi.


Sappiamo molto, dagli anni Cinquanta del 1800 e dai Sessanta del Novecento, sulle corde vocali, siamo lontani da saperne tutto. Ma abbiamo definito molto delle dinamiche che permettono alla colonna d’aria in trachea di trasformarsi in voce passando le corde vocali ed il tratto vocale. La dosimetria vocale ci ha portati ad osservare una voce nei suoi parametri nella realtà, mentre la si usa.

Grazie al gruppo del RespTech del Politecnico, prof. Dellaca’, ed al Coro e Orchestra Ghislieri con il Maestro Giulio Prandi - con il vantaggio di una Collega contralto e foniatra nel gruppo, Silvia Capobianco - siamo riusciti ad accoppiare bande e dosimetro e studiare in vivo Artisti del Coro, documentando che le modalità respiratorie dell’Artista sono diverse da quelle dell’amatore, sfruttano meglio la componente costo-diaframmatica, il supporto, l’appoggio e ne ricavano migliori e più costanti prestazioni in voce.





E’ un gesto complesso, appreso, come ci ricordano Zamorano e Coll. e la didattica deve tener conto di questo : una corretta respirazione ed un corretto atteggiamento fonatorio sono funzioni interdipendenti e simultanee, un obiettivo complesso ma fondamentale per documentare la pratica appresa e prevenire lo sforzo vocale.


-


Cunsolo F, Ottaviani V, Capobianco S, Calcinoni O, Dellacà RL. Simultaneous monitoring of vocal doses and breathing patterns in professional singers. Comput Biol Med. 2022 Feb 26;144:105352. doi: 10.1016/j.compbiomed.2022.105352. Epub ahead of print. PMID: 35286892.


Zamorano AM, Cifre I, Montoya P, Riquelme I, Kleber B. Insula-based networks in professional musicians: Evidence for increased functional connectivity during resting state fMRI. Hum Brain Mapp. 2017 Oct;38(10):4834-4849. doi: 10.1002/hbm.23682. Epub 2017 Jul 24. PMID: 28737256; PMCID: PMC6866802.



12 visualizzazioni0 commenti